Hair ring, perché gli anelli non si indossano solo al dito

Vi piace divertirvi con i vostri capelli, creare tante e diverse acconciature da fare e rifare?

Non potrete allora fare a meno del “must have” in merito ad accessori per capelli di questa estate 2018! Stiamo parlando degli “hair rings”, gli anelli che si applicano qua e là sulle treccine delle vostre acconciature più stravaganti.

Tante star lì hanno già sfoggiati – fantastico il look di J. Lo – così come tanti saloni alle ultime esposizioni internazionali.

Se un tempo quindi gli accessori per capelli erano ben nascosti tanto da utilizzarli solo di colore nero e/o marrone, da oggi invece l’essenziale è che si notino.

Ma c’è di più, la cosa più fantasiosa non sono gli anellini applicati tra i capelli, ma gli accessori correlati: piume, strass, piccole campanelle che suonano ad ogni movimento della testa, oppure ciondoli o perline.

Insomma ce n’è davvero per tutti i gusti, o meglio per tutti gli stili, basta solo un po’ di fantasia.

La cosa certa? Questa estate sicuramente non passerete inosservate!

Hair extension: tante idee, una tendenza

L’hair extension, vera tendenza degli ultimi anni, vanta tante opinioni diverse quante le tecniche per applicarle.

Integrazioni artificiali per donare volume o allungare i nostri capelli, vere o in fibra sintetiche, una vera cultura da conoscere prima di andare dal parrucchiere!

Innanzitutto quando si decide di utilizzare hair extension, assicurarsi che esse siano di primissima qualità, quelle indiane per l’esattezza, che importate in Europa subiscono un processo di lavorazione in linea con gli standard europei.

Una volta che ci si è assicurati della qualità delle extension, bisogna decidere il tipo di fissaggio in base alle esigenze.

Possiamo optare per un sistema di fissaggio fisso, come le “extension alla cheratina”, che si fermano sui nostri capelli naturali appunto con la cheratina sciolta, ed hanno una vita anche di cinque mesi se ben curate.

Se invece cerchiamo un cambiamento più temporaneo, possiamo optare per le “extension micro ring”, che si fissano con mini anellini ai capelli e durano circa un mese.

Per una soluzione pratica e quotidiana, ed al tempo stesso economica e facile da applicare in base alle occasioni, possiamo optare per le “extension a clip”. Attenzione però alla qualità delle ciocche, se comprate extension a clip troppo economiche si rischia che si notino rispetto ai vostri capelli naturali.

Per uno stile diverso, è possibile optare per la tecnica di extension alla brasiliana, dove la ciocca viene annodata direttamente ai capelli naturali. Oppure quella afro, dove si creano treccine parallele dei capelli alle quali vengono poi cucite le vostre extension.

Una volta scelta ed applicata la tipologia di extension, ricordate di averne cura spazzolando spesso i capelli per evitare la formazione di nodi, ed in base alla natura delle ciocche utilizzate i giusti prodotti.

In ultimo, e di fondamentale importanza, ricordate sempre di utilizzare extension realizzate con “capelli eticamente corretti”.

Arriva l’estate… ed i capelli secchi

Non vedi l’ora che arrivi l’estate per andare al mare e raggiungere un’abbronzatura perfetta… ma come ogni anno al rientro dalle ferie i tuoi capelli sembrano secchi e sfibrati?

Ci sono alcune regole d’oro che se seguite con un po’ di cura possono ridonare vivacità ai nostri capelli.

Il primo passo è quello di non utilizzare forti colorazioni in estate, così da evitare “l’effetto paglia” con l’esposizione al sole.

Se proprio della colorazione non possiamo fare a meno, ricordiamo le regole d’oro per la protezione dei capelli.

In primis, utilizzare una protezione solare per capelli quando si va al mare, gli spray sono sicuramente il modo più pratico e veloce.

Dopo il bagno, soprattutto in piscina, ricordatevi di sciacquare i capelli così da evitare che si disidratino e perdano lucentezza.

Una soluzione per aiutare i capelli sfibrati potrebbe essere quella di utilizzare un balsamo che non necessita di risciacquo così da districare i nodi e proteggere le punte con una patina protettiva.

Dopo una giornata al mare, è bene farsi uno shampoo per eliminare residui di sale e sudore.

Un paio di volte a settimana, a giorni alterni, si può optare per una maschera per capelli in base alle esigenze (idratante, protettiva, districante, nutriente).

Se decidete di effettuare una colorazione del capello, cercate di farla un paio di settimane prima di partire per le vacanze.

Il bello dell’estate è anche il poter asciugare i capelli naturalmente al sole, evitando di stressarli e stressarci con phon e piastra.

In ultimo, se hai applicato delle extension non preoccuparti puoi goderti lo stesso le vacanze, basta raccogliere i capelli quando fai il bagno, lavandoli con cura e regolarmente.

Dopo questa carrellata di consigli per i nostri capelli, siamo pronti per le meritate vacanze al mare!

Diva hair, i capelli di moda nel 2018

State pensando di cambiare look? Come ogni anno, la stagione autunnale porta con sè novità e anticipazioni che ci accompagneranno nel corso dell’anno futuro.

Il 2018 accontenterà i gusti delle amanti dei capelli lunghi proponendo il cosiddetto Diva Hair: un’acconciatura ondulata, dallo stile vintage, adatta ad ogni tipologia di viso e molto indicata per il capello castano naturale. Se n sentirà parlare molto del Diva Hair che, a quanto pare, gode già di un’ottima reputazione tra le star.

Nel prossimo anno vedremo anche tagli corti molto sfilzati e ondulati: addio tagli netti, medie lunghezze o forme geometriche regolari. Via libera a tagli frastagliati, haircut cortissimi in stile boyish, e riga in mezzo. Sì alla frangia e al ciuffo scalato in abbinamento con lob e wob sfilatissimi.